Impresa fallita, Franky Zapata cade nella Manica con il Flyboard

Impresa fallita, Franky Zapata cade nella Manica con il Flyboard

Roma, 25 lug. (askanews) – E’ fallita l’impresa del francese Franky Zapata, l’uomo volante che con il suo Flyboard ha tentato di attraversare il canale della Manica.

Tutto bene al decollo dalla spiaggia di Sangatte, nella Francia Nord-occidentale, sulla sua piattaforma volante azionata da cinque motori a reazione, una tavola a turboreazione che gli permette di volare senza ali, poi qualcosa è andato storto. E’ caduto in mare durante una delicata manovra di rifornimento entrando in contatto con una piattaforma e finendo in acqua. Doveva arrivare a Dover, in Gran Bretagna. “Ha messo piede dall’altra parte, anche se in mare, l’impresa è riuscita al 50% e credo sia ancora più motivato a tornare” ha commentato il sindaco di Sangatte Guy Allemand.

E sua moglie Krystel ha rassicurato tutti: “Sta bene ci ho appena parlato al telefono, ma è molto deluso”.