Imprese: con 4Weeks4Inclusion maratona dell’inclusione business in Italia

·2 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 15 nov. (Labitalia) – In questo momento storico, più che mai, c'è necessità di inclusione. Che sia sul posto di lavoro, a scuola o nel mondo dello sport. Nasce con l'obiettivo di valorizzare le differenze e favorire l'inclusione, la seconda edizione di 4Weeks4Inclusion, l’appuntamento interaziendale più importante d'Italia, organizzato da Tim che ha raccolto l'adesione di oltre 200 aziende italiane e straniere.

Per un mese, fino al 22 novembre, un ricco calendario di appuntamenti ed eventi ha consentito ai partecipanti, circa 700 mila dipendenti delle società che hanno preso parte all’evento, di confrontarsi, ascoltarsi e testimoniare come la diversità, se riconosciuta e accolta, possa diventare un fattore di crescita per la persona, quindi per l’impresa.

Nel corso della maratona dell'inclusione, tra i 190 incontri organizzati dalle aziende partner, tra cui nomi di assoluto rilievo nel panorama mondiale come Facebook, Google, Burger King, Cisco, Dell, IBM, si è svolto anche il torneo interaziendale di e-sporting, Win4Inclusion, organizzato da Mces Italia al quale partecipano alcune tra le più importanti aziende italiane e multinazionali, Ferrovie dello Stato, Ericsson, Coca Cola, Now, Microsoft, The Lego Group.

Mces, multinazionale di successo che integra lo sport tradizionale all'Esport, con allenamenti sul campo per bambini e adolescenti supervisionati da sportivi professionisti e training di sport elettronico con l’incubazione dei futuri talenti del web, ha organizzato per Tim un torneo in cui colleghi di 30 aziende si sfidano in una competizione digitale su 3 gare: Fifa22, Brawl Stars e Clash Royale, game sia per consolle che mobile.

“Mces ha nella sua mission l'inclusività, perché lo sport e l'esport condividono questo valore nel loro Dna, per questo Mces è convinta che 4Weeks4Inclusion sia un evento fondamentale per le aziende e per i suoi dipendenti, soprattutto in questo momento che tutti noi stiamo affrontando” dichiara Tommaso Maria Ricci, Coo di Mces Italia.

“Con l'organizzazione di Win4Inclusion -conclude Ricci- abbiamo raggiunto due obiettivi importanti. Favorire il giusto e sano agonismo sportivo in un'ottica totalmente inclusiva, visto che i primi tre classificati del torneo di e-sport, vinceranno dei buoni spesa che saranno destinati in beneficenza ad una Onlus di loro scelta”. La premiazione avverrà il 22 novembre, giornata di chiusura delle quattro settimane di 4Weeks4Inclusion.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli