Imprese: Deliveroo, cresce numero ristoranti virtuali,+124%

·2 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 1 set. (Labitalia) – Sono ristoranti virtuali. Ma che, attraverso l’innovazione, sostengono e innovano il mondo della ristorazione. Anche quella più tradizionale. I virtual brand di Deliveroo compiono 4 anni. E continuano a crescere: oggi sono più di 1.000, il 124% in più rispetto allo scorso anno. Sono diffusi in tutta Italia, con alcune città che, più di altre, hanno dimostrato di accogliere con ancora maggiore entusiasmo questa innovazione lanciata quattro anni fa dalla piattaforma leader dell’online food delivery.

Ma cosa sono i virtual brand? A spiegarlo è Matteo Sarzana, general manager di Deliveroo Italia: “Con virtual brand i ristoratori partner di Deliveroo -spiega Sarzana- hanno la possibilità di affiancare alla loro offerta, fisica e tradizionale, un ristorante virtuale, un virtual brand appunto, presente e disponibile solo sulla piattaforma. In questo modo, sempre utilizzando la cucina del ristorante fisico, il partner ha la possibilità di proporre, attraverso un nuovo brand, nuovi tipi di cucina, nuovi piatti, quindi una nuova offerta pensata esclusivamente per l’online e tagliata 'su misura' della domanda presente in una specifica area geografica".

"Attraverso il nostro supporto consulenziale, infatti, aiutiamo -continua- il ristoratore a definire un posizionamento commerciale estremamente puntuale capace di intercettare una nuova domanda e target diversi e, dunque, aumentare il giro d’affari. Questo è il motivo per cui l’innovazione di Deliveroo aiuta, sostiene e innova il mondo della ristorazione”.

A confermare il ruolo e le potenzialità dei virtual brand sono gli stessi ristoratori partner di Deliveroo, tra cui Peipei Dong, responsabile di Sun Restaurant a Verona: "Abbiamo aperto il nostro Virtual Brand nel 2019. Il nostro ristorante tradizionale offre cucina asiatica. Con il virtual brand abbiamo affiancato alla nostra offerta di sempre, una nuova proposta, con un menu di Poke, che ci ha permesso di raggiungere nuovi clienti, nuove fette di mercato e aumentare il fatturato. Questa esperienza ci dice che l’innovazione non è in contrasto con la tradizionale ristorazione e non vi si sovrappone. È il contrario. È uno strumento complementare, che aiuta a crescere e ad innovare", spiega.

Rispetto al numero totale dei ristoranti partner di Deliveroo, la città con il maggior numero di virtual brand in Italia è Tortona. Il centro piemontese, in provincia di Alessandria, supera – in questa speciale classifica – città di dimensioni più grandi a cominciare da Milano, in seconda posizione, e Siena, sull’ultimo gradino del podio. Ecco la top 10 completa: 1. Tortona 2. Milano 3. Siena 4. Reggio Emilia 5. Torino 6. Pavia 7. Bologna 8. Asti 9. Prato 10.Roma

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli