Imprese e associazioni unite per sconfiggere pirati del turismo

Pat

Rimini, 10 ott. (askanews) - Il viaggiatore deve conoscere i valori e i vantaggi del turismo organizzato e si deve affidare a imprese che mettono a disposizione dei clienti tutte le tutele previste dalla nuova normativa europea, in particolare quella della dotazione di una copertura per fallimento e insolvenza. Su questo le associazioni, le agenzie di viaggio e i tour operator fanno leva, insieme, per riprendersi quelle quote di mercato perse negli ultimi anni e soprattutto per sconfiggere la concorrenza sleale portata avanti da veri e propri "pirati del turismo".

Si tratta di "un problema serio - ha spiegato Luca Patanè, presidente della Federazione turismo organizzato - che non deve più ripetersi. L'obiettivo di oggi è comunicare insieme tra associazioni proprio per difendere il nostro mercato, per dargli un valore di professionalità. E' ovvio che se si identifica il nemico - quindi i pirati finanziari e delinquenti che si approcciano al mercato - non dobbiamo mettere la testa sotto la sabbia ma dobbiamo dichiararlo tra di noi e cercare come associazione di prenderci anche delle responsabilità". (segue)