Imprese: Grassi (Univa), 'nel 2021 quota aziende territorio che continuerà a investire oltre 60%' (3)

·1 minuto per la lettura
Imprese: Grassi (Univa), 'nel 2021 quota aziende territorio che continuerà a investire oltre 60%' (3)
Imprese: Grassi (Univa), 'nel 2021 quota aziende territorio che continuerà a investire oltre 60%' (3)

(Adnkronos) – “Regione Lombardia e la sua società finanziaria, Finlombarda Spa, prestano particolare attenzione sia all'attuale congiuntura economica, sia a quella che si prospetta per i prossimi mesi. La probabilità media di default (imprese a rischio di fallimento) nel 2021 viene quantificata sulla scorta del quadro macroeconomico non inferiore al 6%. Il tasso di default nel periodo pre Covid era del 4,5%. L’epidemia ha avuto un impatto rilevante sugli equilibri dei conti economici, finanziari e patrimoniali delle aziende, che sono da ripristinare per la tenuta del sistema; le banche possono e devono essere parte della soluzione. Sono auspicabili interventi per la ricapitalizzazione delle imprese e la proroga delle garanzie pubbliche oltre ad un importante apporto del sistema del credito nel superamento delle difficoltà aziendali in una nuova logica di reciproca trasparenza nel rapporto banca-impresa. Le banche devono avere modelli nuovi di intervento, le imprese devono avere progetti credibili e bancabili”, ha dichiarato Ignazio Parrinello, Consigliere Delegato di Finlombarda Spa.

Giovanni Rallo, Direttore Generale di Finlombarda Spa, ha presentato i prodotti di finanza agevolata e dell’area ‘corporate banking’ per la liquidità (Credito Adesso Evolution, Più Credito alla Lombardia, le iniziative di moratoria) e gli investimenti (Al Via, Turnaround Financing, Syndicated loans, Leveraged & Acquisition Finance, basket bond e minibond, Credito PPP) rivolti alle imprese lombarde.