Imprese, in Lombardia fatturato in crescita +1% in fase pre-Covid

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 17 mar. (askanews) - La provincia di Milano trainava la Lombardia prima dell'arrivo del coronavirus, con una crescita del fatturato dell'1,1% rispetto all'anno precedente, poco più della media regionale dell'1%: 769 miliardi rispetto ai 1.151 complessivi. Aumentavano anche gli addetti in Lombardia, +3,5% per un totale di 2,8 milioni, mentre a Milano si registrava +3,3% con 1,7 milioni di occupati. È quanto emerge in anteprima da un'analisi condotta su 142mila società di capitali con sede legale in Lombardia da Industria Felix Magazine, trimestrale diretto da Michele Montemurro in supplemento con Il Sole 24 Ore, sulla base dei numeri forniti dall'Ufficio studi di Cerved.

L'inchiesta sarà presentata giovedì 18 marzo nel secondo evento digitale dell'anno di Industria Felix, nel quale saranno premiate le 43 aziende più performanti a livello gestionale, affidabili a livello finanziario e talvolta sostenibili della regione.

Il 75,3% delle imprese analizzate nella regione ha registrato un Roe positivo, con le società con codice Ateco dei metalli che hanno ottenuto segno positivo nell'84,4% dei casi, seguite da quelle della meccanica nell'83,6%, della chimica e della farmaceutica nell'82,1%, del sistema casa nel 79% e dell'ambiente nel 78,4%.

L'inchiesta completa sarà presentata durante l'evento organizzato da Industria Felix Magazine in collaborazione con Cerved, Università Luiss Guido Carli, A.C. Industria Felix, con i patrocini di Confindustria, Simest, Confindustria Lombardia, le media partnership de Il Sole 24 Ore e Askanews e le partnership di Banca Mediolanum, Mediolanum Private Banking, Grant Thornton, Lidl Italia, Sustainable Development.