Imprese: Unioncamere e Regione promuovono ‘digital export 2022’, sul piatto 1,6 mln euro

·2 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 21 apr. (Adnkronos) – Si apre il 9 maggio il nuovo bando promosso dalle Camere di Commercio lombarde e da Regione Lombardia e gestito da Unioncamere Lombardia a sostegno delle Micro, Piccole e Medie lombarde (Mpmi) per sviluppare e consolidare le loro posizioni sui mercati internazionali avvalendosi di Digital Export Manager (Dem) e utilizzando lo strumento dell’E-commerce.

La misura a supporto delle strategie di espansione sui mercati esteri incentiva l’accesso a piattaforme cross border (B2B e/o B2C) e i sistemi e-commerce proprietari (ad esempio i siti aziendali e le app per dispositivi mobili per utilizzare l’E-commerce).

Il bando mette a disposizione 1.640.000 euro per cofinanziare le spese aziendali per potenziare il proprio export digitale con contributi a fondo perduto delle spese ammissibili, sino a un massimo complessivo di 8.000 euro per spese sostenute (al netto di iva) a partire dal 1° gennaio 2022.

Sono previste due misure di intervento per le Mpmi lombarde che intendono sviluppare e consolidare la propria posizione sul mercato internazionale in forma digitale nell’ambito dello sviluppo progettuale: per l'impiego di un Dem (Digital Export Manager) con investimento minimo 6.000 euro ed erogazione di un contributo a voucher fisso di 3.000 euro; di supporto all’E-commerce aziendale con erogazione del 40% delle spese ammissibili a fronte di un investimento minimo di 4.000 e con un limite massimo di contributo di 5.000 euro.

“Lo strumento va nella giusta direzione, quella del sostegno alle imprese lombarde nel percorso di internazionalizzazione; un ‘grazie’ a Unioncamere e a tutte le Camere di Commercio lombarde per la continua e attiva collaborazione al fine di supportare il sistema economico lombardo”, è il commento dell’assessore allo Sviluppo Economico di Regione Lombardia, Guido Guidesi.

“I processi di internazionalizzazione delle imprese si stanno spostando su attività on line sempre di più e molto velocemente. – ha dichiarato il Presidente di Unioncamere Lombardia Gian Domenico Auricchio – Con questa nuova iniziativa vogliamo incoraggiare questa transizione e favorire in modo concreto e diffuso un impatto più efficace del digitale sull’export lombardo.”

Le domande possono essere presentate esclusivamente in modalità telematica con firma digitale dalle ore 11.00 del 9 maggio fino alle ore 12.00 del 17 giugno 2022 (salvo esaurimento anticipato delle risorse) su http://webtelemaco.infocamere.it. Il testo completo del bando e le istruzioni per compilare la domanda sono disponibili sul sito www.unioncamerelombardia.it. Per informazioni è possibile rivolgersi a imprese@lom.camcom.it.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli