In quarantena per Covid va dalla fidanzata: scoperto un "baco" nei Green pass

·1 minuto per la lettura
REUTERS/Ciro de Luca
REUTERS/Ciro de Luca

A Torino è stato scoperto un "baco" nel sistema dei Green pass. Un giovane, che era in quarantena, è riuscito a violarla per andare dalla sua fidanzata. Si tratta di un 28enne milanese, consapevole di aver contratto il virus in forma lieve, che ha violato l'isolamento per raggiungere la sua ragazza in treno risultando sempre in regola malgrado i vari controlli del Green pass. Il motivo? Si è scoperto che il Green pass resta attivo anche se si è in quarantena a causa di un'infezione accertata da Covid. 

LEGGI ANCHE: Il dentista col braccio in silicone si è vaccinato: "Era una provocazione"

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Totti show: "Da dove venite? Avete il Green Pass?"

Una cosa che non dovrebbe succedere, ma il sistema di tracciamento del certificato verde ha un punto debole. Il giovane è stato rintracciato dalla polizia nell'hotel dove alloggiava e denunciato. Ora si sta lavorando a risolvere il problema che ha impedito al sistema di tracciamento del certificato verde di funzionare. Per fortuna, ha funzionato il sistema di tracciamento legato alle registrazioni negli hotel. Da qui è scattato l'allarme sanitario e l'intervento della polizia, che ha accompagnato il giovane in una struttura protetta.

LEGGI ANCHE: Green pass, le Regioni al governo: “No a controlli su autobus e metro per studenti under 18”

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Covid. Super green pass: tutto ciò che devi sapere

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli