Inaf organizza in Sardegna festival astronomico “Gerrei Astrofest”

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 14 giu. (askanews) - Il 25 e 26 giugno 2022 si inaugura "Gerrei Astrofest", il primo festival astronomico dell'Istituto nazionale di astrofisica (INAF) in Sardegna, organizzato con il comune di San Basilio, che ospita il Sardinia Radio Telescope, e con il Gal Sole Grano Terra. Tra i partner l'Agenzia spaziale italiana, l'Università di Cagliari, l'Istituto nazionale di fisica nucleare e l'Associazione astrofili sardi.

L'evento - informa Media Inaf, il notiziario online dell'Istituto nazionale di astrofisica - si svolgerà dal pomeriggio di sabato 25, tra le vie del centro di San Basilio, alla mattina di domenica 26 giugno 2022, all'ombra del Sardinia Radio Telescope. Il Gerrei Astrofest sarà innanzitutto un'occasione di apertura di un intero territorio verso il numeroso pubblico appassionato di cose celesti, in cui sarà possibile approcciarsi all'astronomia tramite linguaggi divulgativi e adatti a ogni fascia di età.

Durante la serata di sabato ci saranno laboratori per l'età scolare, mostre riguardanti i più grandi progetti tecnologici della Sardegna (Sardinia Radio Telescope, Einstein Telescope, Progetto Aria), stand informativi, spettacoli musicali e osservazioni notturne con i telescopi ottici dell'Associazione astrofili sardi. Uno degli appuntamenti più importanti della serata sarà la conferenza di Ciriaco Goddi sulla collaborazione dell'Event Horizon Telescope e la fotografia del buco nero al centro della Via Lattea.

La mattina seguente, all'alba, è prevista un'escursione dal paese al radiotelescopio, con successive visite guidate nel sito fino all'ora di pranzo. Durante tutto l'evento saranno presenti 14 studenti delle terze e quarte classi del Liceo Euclide di Cagliari con il progetto Pcto "Gerrei Astrofest: dalla progettazione alla realizzazione di un evento divulgativo".

"Sarà un evento sperimentale - dice Silvia Casu, ricercatrice Inaf e organizzatrice del Gerrei Astrofest - un progetto pilota per sondare l'interesse e capire i margini di espansione a tutto il territorio negli anni a venire. Da molto tempo avevamo l'obiettivo di entrare più in profondità nel tessuto sociale del Gerrei, il luogo che ospita il Sardinia Radio Telescope. Ora, dopo alcuni progetti di successo legati a singoli eventi astronomici, cerchiamo di mettere le radici per un progetto stabile e itinerante nel territorio".

"Siamo sempre stati convinti del fatto che il radiotelescopio - aggiunge il direttore dell'Inaf - Osservatorio astronomico di Cagliari, Emilio Molinari - debba collaborare e assumere un ruolo, al pari degli enti di sviluppo rurale come il Gal, nella rinascita del Gerrei un territorio straordinario e complesso che merita di essere valorizzato e promosso agli occhi del mondo. Auspichiamo che questo festival dell'astronomia sia solo l'inizio".

"Appuntamenti come questo - conclude Albino Porru, sindaco di San Basilio - sono occasioni molto importanti non solo per mostrare il territorio ma anche per coinvolgere i nostri concittadini nelle attività legate al radiotelescopio e avviare un percorso virtuoso che possa portare vantaggi alla nostra comunità nel medio e lungo periodo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli