Inail, da AppIO a Marel prosegue organizzazione digitale servizi Istituto

featured 1633004
featured 1633004

Roma, 25 lug. (Labitalia) – In linea con gli obiettivi strategici delineati nel Piano triennale per l’organizzazione digitale 2020- 2022, si è conclusa la fase di adeguamento per garantire l’accesso ai servizi online dell’Inail con credenziali Spid, l’integrazione con la piattaforma AppIo per la notifica e il pagamento del premio per l’assicurazione contro gli infortuni domestici tramite il servizio pagoPA, e l’implementazione del sistema informatico Civa con il rilascio del servizio Marel per il caricamento dei dati su malattie e rischi emergenti sul lavoro, da rendere accessibile anche alle asl. Emerge dalla Relazione annuale Inail 2021 presentata oggi a Roma.

Il nuovo servizio ‘Autoliquidazione ditte cessate’ permette ai soggetti assicuranti, titolari di polizze dipendenti e polizze artigiani, di effettuare l’autoliquidazione dei premi in caso di cessazione dell’attività, mentre grazie al rilascio dell’applicativo ‘contratti digitali’, le strutture dell’Istituto possono interagire con gli operatori economici per la sottoscrizione dei contratti con l’Inail.

A conferma dei risultati ottenuti anche durante la pandemia grazie all’evoluzione del modello organizzativo verso il digitale, il Politecnico di Milano ha assegnato all’Istituto, nella categoria pubbliche amministrazioni, lo Smart working award 2021, riconoscimento destinato alle iniziative di eccellenza realizzate da aziende e istituzioni in tema di lavoro agile. L’Inail è stato premiato per il processo di rinnovamento avviato negli ultimi anni mediante l’adeguamento delle proprie infrastrutture e l’introduzione del ‘digital workplace’, il luogo di lavoro digitale dotato di strumenti e software innovativi per la comunicazione e la collaborazione da remoto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli