Inaugurata nuova Casa della Comunità di Tradate, nel Varesotto

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 26 apr. (askanews) - "Con questa inaugurazione si apre una nuova fase per quanto riguarda il panorama del sistema sanitario della provincia di Varese. Le Casa della Comunità rappresentano un elemento fondamentale di questa nuova impostazione e costituiscono un presidio che non si occupa solamente della gestione della malattia, ma della presa in carico della persona a 360 gradi. Queste realtà contribuiranno a rendere ancora più capillare il sistema sanitario regionale in chiave territoriale rafforzando l'eccellenza della sanità lombarda. Per un funzionamento ottimale delle Case della Comunità sarà fondamentale la sinergia con il mondo del sociale e del terzo settore". Lo ha detto la vicepresidente del Consiglio regionale della Lombardia, Francesca Brianza, intervenendo questa mattina all'inaugurazione della nuova Casa della Comunità di Tradate (Varese), struttura che trova spazio nell'edificio di via Gradisca che verso la fine degli anni Sessanta divenne sede dell'allora "mutua" per poi ospitare più recentemente gli uffici dell'Asl.

Lo ha reso noto in un comunicato Regione Lombardia, spiegando che alla cerimonia inaugurale hanno preso parte anche il governatore Attilio Fontana, la vicepresidente e assessora al Welfare, Letizia Moratti, il presidente della Commissione Sanità, Emanuele Monti, il dg dell'Ats Insubria, Lucas Maria Gutierrez, il dg dell'Asst Sette Laghi, Gianni Bonelli, e il sindaco di Tradate, Giuseppe Bascialla.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli