Inaugurati nuovi servizi dell’Asl Roma 4 a Rignano e Sant’Oreste

ROMA (ITALPRESS) – Doppia inaugurazione, alla presenza dell’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, nel distretto 4 della Asl Roma 4 che vede realizzare a Rignano Flaminio un poliambulatorio multidisciplinare e a Sant’Oreste un Ambulatorio di Prossimità, sul modello già adottato nei comuni limitrofi, con equipe infermieristica itinerante e postazione del Medico di Medicina Generale e Pediatra.
“Un passo in avanti importante per la riorganizzazione della rete assistenziale territoriale che vede lavorare insieme l’Azienda sanitaria e i Comuni del territorio. Un rapporto virtuoso con l’obiettivo di migliorare l’accessibilità e la qualità delle cure alle persone sul territorio. Un ringraziamento particolare va alle due amministrazioni comunali e ai due sindaci per la collaborazione e lungimiranza”, ha dichiarato l’Assessore Alessio D’Amato.
“La riorganizzazione di queste due sedi – ha dichiarato la dottoressa Cristina Matranga, Direttore Generale della Asl Roma 4 – rappresenta un ulteriore tassello del processo avviato dall’azienda per avvicinare i servizi agli utenti e garantire una maggiore e migliore possibilità di accesso. La giornata di oggi è la posa della prima pietra della nuova rete assistenziale che stiamo progettando per questo territorio e che culminerà con la realizzazione della Casa e dell’Ospedale di Comunità a Rignano, i cui lavori sono attualmente in corso”.
Soddisfatti si sono detti anche i sindaci di Rignano, Vincenzo Marcorelli, e di Sant’Oreste, Gregory Paolucci, che hanno salutato l’iniziativa commentando “grazie a questa collaborazione avviciniamo i servizi ai cittadini con l’obiettivo di soddisfare al meglio le loro necessità”.
“Possiamo dirci davvero soddisfatti – hanno commentano il sindaco Vincenzo Marcorelli e la delegata Maria Antonietta Dal Gallo – e siamo grati al Direttore generale Cristina Matranga di aver condiviso con noi la necessità di questa soluzione, nell’unico interesse di garantire servizi sanitari efficienti e fruibili da tutti i cittadini non solo di Rignano ma dell’intero territorio. Questo è l’inizio di un percorso di rinnovamento della sanità locale che culminerà con la realizzazione della Casa di Comunità e dell’Ospedale di Comunità a Rignano”.
“Con l’apertura dell’Ambulatorio di prossimità raccogliamo i frutti di un ottimo lavoro sinergico tra amministrazioni e Azienda Sanitaria Locale che hanno inteso ridisegnare l’architettura della sanità tenendo in piena considerazione le esigenze del nostro territorio – ha dichiarato Gregory Paolucci, sindaco del Comune di Sant’Oreste – L’opportunità per i cittadini di fruire di servizi infermieristici e specialistici sarà garantita presso il rinnovato “Palazzetto della Salute” nel centro storico che abbiamo voluto dedicare a Bonaventura Cappelli, dove i santorestesi troveranno concentrate e garantite le attività di medicina di base, le prestazioni infermieristiche e di prevenzione e molte opportunità di medicina specialistica a portata di mano”.
foto ufficio stampa Regione Lazio
(ITALPRESS).