Incendi, Alfano (Protezione Civile): "In Sicilia è maxi emergenza, scongiurare il peggio"

"Nelle ultime 48 ore il dipartimento di Protezione civile è particolarmente impegnato nella gestione dell’emergenza incendi che da due giorni sta interessando quasi tutto il territorio regionale come il siracusano,l’ennese,il catanese e l’agrigentino con un rogo nella centrale elettrica di Naro". Lo afferma Sonia Alfano, funzionario della Protezione civile regionale siciliana intervistata dall’AdnKronos.

"E’ una situazione di maxi emergenza. Gli incendi - aggiunge- sono tutti di natura dolosa e proprio per questo motivo, circa un mese fa su input del Presidente della Regione Musumeci, è stato siglato un protocollo tra il dipartimento regionale di protezione civile ed il Corpo Forestale regionale per cercare di monitorare il più possibile la situazione".

"Gli interventi - prosegue Alfano all’AdnKronos- stanno un po’ facendo da deterrente ma purtroppo la mano dell’uomo e’ sempre scellerata e c’è una metodica ormai acclarata e consolidata. Le risorse in campo sono quelle ci sono e nelle ultime 48 ore i lanci di canadair ed elicotteri non si contano più". L’appello finale dunque, secondo il funzionario della Protezione Civile regionale "è di non lasciare incolti i terreni, di ‘pulirli’, e di chiamare urgentemente, non appena si avvista un incendio, non solo ai numeri che in genere sono abituati a comporre ma anche direttamente a quello della sala operativa regionale 800404040". "Questo è fondamentale - conclude Sonia Alfano- per gestire l’emergenza e scongiurare il peggio". (di Francesco Bianco)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli