Incendi in amazzonia, Amnesty scrive al presidente della Bolivia -3-

vgp

Roma, 9 set. (askanews) - "Il Brasile non è l'unico paese in cui sono in corso i terribili incendi dell'Amazzonia. Anche la Bolivia sta subendo questa minaccia all'ecosistema, alla biodiversità e alle comunità della foresta chiquitana. Invece di fare dichiarazioni contraddittorie e infondate, le autorità boliviane dovrebbero indagare in modo scientifico e indipendente sulle origini di questa grave crisi", ha dichiarato María José Veramendi Villa, ricercatrice di Amnesty International sul Sudamerica.

Nella sua lettera aperta al presidente Morales, Amnesty International sottolinea che è necessario indagare sulle cause degli incendi identificando e sanzionando i responsabili. (Segue)