Incendi Australia: l’immagine con la simulazione 3D creata dalla NASA

incendi australia

Sta diventando virale sul web e sui social in generale l’immagine che mostra gli incendi in Australia creata grazie a una simulazione 3D della NASA. In un primo momento, però, gli utenti pensavano si trattasse di un’immagine proveniente dai satelliti o dalla Stazione Internazionale. A porre fine ad ogni dubbio è stato un utente di Instagram, Anthony Hearsey, che ha spiegato come la NASA abbia ricreato questa foto frutto del confronto dei dati raccolti da FIRMS con i dati satellitari raccolti tra il 5 dicembre 2019 al 5 gennaio 2020.

Incendi in Australia, simulazione NASA

Anthony Hearsey ha pubblicato sul suo profilo Instagram l’immagine della NASA sugli incendi in Australia che sta facendo il giro del web. “Una piccola visualizzazione 3D degli incendi in Australia”, ha scritto. L’immagine, a differenza di quanto si pensava, è stata realizzata “a partire dalle FIRME della NASA (dati satellitari sugli incendi) tra il 12/05/19 e il 05/01/20”. Quelle che si vedono, dunque, sono tutte aree colpite da incendi boschivi. “La scala – prosegue ancora Anthony – è un po’ esagerata a causa del bagliore del rendering. Si noti inoltre che non tutte le aree stanno ancora bruciando”.