Incendi: brucia collina nel Salernitano, sgomberi e scuole chiuse

Un incendio di vaste proporzioni è in corso sulla collina di Saretto, nel comune di Sarno, nel Salernitano. Le fiamme lambiscono anche le abitazioni e, per questo, il sindaco ha invitato i cittadini residenti in via Mazzini e via Mortaro ad allontanarsi dalle proprie abitazioni. Il rogo è divampato intorno alle 18 di oggi ed è, in linea d'aria, distante appena un centinaio di metri dal palazzo del municipio e si trova alle spalle del centro storico.

Per precauzione, il primo cittadino, Giuseppe Canfora, ha disposto l'apertura della scuola 'Baccelli'. Al lavoro ci sono diverse squadre dei vigili del fuoco, della protezione civile, della Sma Campania e dieci uomini dell'Antincendio Boschivo della Provincia di Salerno. Sul posto anche le forze dell'ordine. L'invito per la popolazione è di tenere le finestre chiuse e di uscire solo in caso di necessità. Quanto sta avvenendo viene monitorato anche dal presidente della Provincia, Michele Strianese, che fa sapere che "si sta lavorando celermente per controllare il fronte di fuoco". Intanto, la manifestazione "Via del gusto", prevista per questa sera a Sarno, è stata rinviata "per motivi di sicurezza e di ordine pubblico". Domani tutte le scuole del territorio comunale resteranno chiuse.

 "In via precauzionale, i cittadini residenti a ridosso della zona Pedemontana, interessata dall'incendio della collina del 'Saretto', devono lasciare obbligatoriamente le proprie case e recarsi presso le abitazioni di familiari e di amici o in alternativa presso l'istituto Baccelli di via Matteotti, dove potranno trascorrere la notte al sicuro". È quanto dispone l'ordinanza firmata poco fa del sindaco di Sarno Canfora mentre continua a bruciare la collina vicina al centro storico del comune in provincia di Salerno. Domani le scuole della cittadina sono chiuse.

Vasta incendio a Sarno, lambite alcune case: residenti evacuati https://t.co/W5gKybh3zX pic.twitter.com/Bt4dlOQk3k

— Salerno Today (@salernotoday) September 20, 2019