Incendi Sicilia, Musumeci: piromani bastardi, andate all'inferno

Xpa

Palermo, 3 ago. (askanews) - "Mi piacerebbe guardarli negli occhi e chiedere, perché date fuoco alla vita, perché volete distruggere la bellezza del nostro paesaggio? Poi prevale il senso di giustizia e penso che i piromani che nella notte scorsa hanno dolosamente appiccato focolai per il solo gusto di distruggere, andrebbero arrestati e buttata la chiave". Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, sulla sua pagina Facebook, commentando gli incendi che nelle ultime ore hanno devastato centinaia di ettari di boschi in Sicilia, in particolare nelle province di Palermo e Trapani.

"Si occupi di questo la riforma della Giustizia proposta dal governo al Parlamento - ha detto Musumeci -, perché abbiamo un solo timore: riuscire a prendere qualcuna di queste canaglie e vederla di nuovo circolare liberamente. In settimana andrò personalmente a vedere i danni. Intanto lasciatemi dire: bravi i nostri uomini del corpo forestale, bravi i pompieri e molto bene il sistema di protezione civile. Ma dovremmo utilizzarli in caso di calamità naturali, non perché un bastardo ha deciso di appiccare il fuoco. Vadano all'inferno, se proprio gli piace giocare con le fiamme".