Incendi, Vignaroli (Ecomafie): "Difficile unica regia dietro i roghi di Roma, andavano spostati gli autodemolitori"

(Adnkronos) - "Che ci sia una regia unica dietro i vari roghi a Roma la vedo difficile. Se c'è malagestione è più facile che si crei un incidente: gli autodemolitori, per esempio, dovevano essere spostati in aree idonee e ben attrezzate. E' difficile da stabilire se siano stati eventi dolosi". Lo dice all'Adnkronos Stefano Vignaroli, presidente della Commissione Ecomafie e deputato di Insieme per il futuro, commentando la situazione degli incendi nella Capitale e la possibilità di una regia della criminalità organizzata.

"Come Commissione parlamentare -prosegue Vignaroli- ce ne siamo sempre occupati: da una relazione si può vedere che per la stragrande maggioranza di incendi ai rifiuti è difficile stabilire il dolo, non è mai facile dimostrare la mano della criminalità organizzata, anche quando presente. Ora sta indagando la procura e c'è il segreto istruttorio. Capisco l'allarme del sindaco ed è giusto non escludere nulla, ma dietro alcuni roghi può anche esserci anche solo qualche incivile che butta la sigaretta. Anche nei campi rom possono incidentalmente svilupparsi fenomeni simili".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli