Incendi, Wwf: ancora paura per la Riserva di Astroni

Cro/Mpd

Roma, 10 ago. (askanews) - Dal 17 luglio ad oggi 6 incendi hanno interessato aree prossime al perimetro della Riserva Naturale Cratere degli Astroni, Oasi del WWF. L'ultimo, ieri sera, ha quasi raggiunto il muro di cinta borbonico che delimita il confine della Riserva. Il fronte del fuoco è stato fermato a circa 300 metri dalla Riserva grazie all'intervento dei Vigili del Fuoco. Gli operatori della Riserva sono a presidio dell'area per segnalare eventuali riprese. L'incendio - fa sapere il Wwf -è partito poco dopo le 19 dalla località Cofanara del comune di Pozzuoli. La zona è impervia. Sono intervenute due squadre dei Vigili del Fuoco che hanno spento rapidamente la parte inferiore dell'incendio, mentre non riuscivano a raggiungere la parte superiore. È stato decisivo l'intervento di un veicolo Anti Incendio Boschivo 4x4 che riusciva a raggiungere un punto sopraelevato e favorire le operazioni di spegnimento. Alle 23,30 terminavano le operazioni di spegnimento e bonifica. Stamane alle prime luci del giorno il personale della Riserva è tornato sul posto per prevenire eventuali riprese dell'incendio. Oltre al personale della Riserva è operativo un distaccamento dell'Associazione di Protezione Civile Falchi del Sud, che assicura il presidio nelle ore più calde della giornata.

(Segue)