Incendio in casa a Torino: proprietario 56enne intossicato dal fumo

incendio torino

Nelle prime ore del mattino di mercoledì 4 settembre le fiamme hanno invaso una casa a Locana, nel Torinese. Un uomo di 56 anni è rimasto intossicato dal fumo nel tentativo di domare l’incendio. A soccorrere il proprietario sono giunti sul posto i medici del 118 di Castellamonte: il 56enne è stato trasferito prima a Pont Canavese. Da lì l’uomo è stato poi accompagnato con l’elisoccorso presso l’ospedale Molinette di Torino. Infine, i vigili del fuoco sono riusciti a domare le fiamme e a spegne l’incendio che aveva avvolto l’abitazione. L’immobile è inagibile.

Incendio in casa: uomo intossicato

Un violento incendio ha invaso una casa in via San Meinerio a Locana, in provincia di Torino. Le fiamme sono divampate intorno alle 3 del mattino di oggi, mercoledì 4 settembre 2019. Secondo le prime informazioni, riportate dai quotidiani locali, il proprietario dell’appartamento, un uomo di 56 anni, sarebbe rimasto intossicato dal fumo. L’uomo, infatti, avrebbe tentato di domare le fiamme, ma senza successo. Trasferito prima a Pont Canavese, il 56enne è stato accompagnato con l’elicottero all’ospedale di Torino. Sul luogo dell’incendio sono intervenute tre squadre di vigili del fuoco: Castellamonte, San Maurizio Canavese e Ivrea. Presenti anche i carabinieri e la Croce Rossa di Castellamonte. L’immobile, una volta spente le fiamme, è stato dichiarato inagibile. Non si conoscono ancora le cause scatenanti l’incendio, ma le forze dell’ordine sono al lavoro per ricostruire la dinamica.

ù