Incendio divampato in un albergo della capitale spagnola

·2 minuto per la lettura
incendio madrid
incendio madrid

Attimi di paura a Madrid, dove nella serata del 3 giugno un incendio è scoppiato presso l’Hotel Nuevo Madrid, interessando parte della facciata esterna del palazzo. Sul posto sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco e nove squadre della protezione civile che hanno provveduto a domare le fiamme. Al momento non sembrano esserci feriti o intossicati dal fumo. La colonna di fumo innalzatasi dall’edificio è stata visibile per diverso tempo da numerosi punti della capitale spagnola.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Incendio a Madrid, in fiamme la facciata di un hotel

Stando a quanto riportato dalla stampa spagnola, al momento dell’incendio all’interno dell’hotel c’erano circa 200 persone, tra lavoratori e ospiti. Il rapido sgombero dell’edificio ha fortunatamente permesso a tutti loro di poter lasciare l’albergo senza subire danni. Dalla facciata colpita dall’incendio si sono inoltre staccati diversi pezzi di rivestimento, che sono poi caduti nei pressi di un istituto situato sotto l’edificio e per fortuna già vuoto al momento dell’incendio. Dato il distacco di alcune parti della facciata, l’area è stata sgomberata per evitare danni.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

I soccorritori dei vigili del fuoco giunti sul posto hanno inoltre provveduto a bloccare il traffico lungo l’autostrada M-30, causando notevoli ritardi e lunghe code di automobili. Stando alle prime ipotesi, l’incendio si sarebbe originato intorno alle 18:45 da un terrazzo dell’edificio e si sarebbe poi propagato lungo la facciata fino a raggiungere il tetto.