Incendio in una casa di riposo, due morti nel Casertano

Incendio in una casa di riposo: ci sono vittime

A Carinola (Caserta) due persone sono morte in una casa di riposo a causa di un incendio sviluppatosi in uno dei locali. Altre quattro persone sono state salvate dai vigili del fuoco, intervenuti sul posto con tre squadre provenienti dal comando di Caserta e dai distaccamenti di Teano e Mondragone. I restanti ospiti erano stati già messi in salvo prima dell'arrivo dei soccorsi. Dai primi accertamenti realizzati dai vigili del fuoco, come riporta Ansa, sembra che il rogo sia partito da un locale usato come lavanderia.

TI POTREBBE INTERESSARE - Koala salvato dall’incendio

L'incendio è divampato poco prima delle 14. nella struttura che si trova nel centro del paese del Casertano ed ospita 28 persone, provenienti da diversi comuni della Campania. Gli ospiti non sono tutti anziani. Una volta visto il fumo che si sprigionava dall'ultimo piano della struttura alcune persone, insieme ai carabinieri del posto, si sono immediatamente attivate per domare le fiamme. Ora saranno i vigili del fuoco e i militari della compagnia di Mondragone ad accertare le cause dell'incendio.

Sono due donne le vittime dell'incendio. Secondo una prima ipotesi, le donne sarebbero morte per le esalazioni. Una delle vittime era originaria del Casertano, mentre l'altra era residente in un comune del Sannio.

"Sono sconvolto per quanto accaduto. La comunità di Carinola è in lutto", così il sindaco di Carinola (Caserta) Antonio Russo commenta la tragedia verificatasi alla casa di riposo.

TI POTREBBE INTERESSARE - Una corsa per le vittime di Alessandria