Incendio nel lodigiano, Codacons presenterà esposto in Procura

Mda

Milano, 29 ago. (askanews) - "Presenteremo un esposto alla Procura della Repubblica e saremo pronti a costituirci parti civili nel procedimento penale, a tutela di tutti i cittadini e consumatori della Lombardia, danneggiati dagli atti di alcuni criminali". Lo ha annunciato l'associazione di consumatori Codacons, in riferimento all'incendio iniziato martedì scorso che ha distrutto un deposito di rifiuti nella zona industriale della Mirandolina, nel lodigiano.

Per il Codacons, "la situazione è resa ancora più grave dal fatto che l'Arpa, già ad inizio agosto aveva rilevato irregolarità nel capannone, per quanto concerneva il livello di tossicità dell'aria. Secondo la negligenza criminale delle amministrazioni lombarde - prosegue la nota - se pensiamo che questo è il ventiduesimo rogo in un deposito rifiuti della Lombardia in tutto il 2018, e sono già oltre 50 negli ultimi due anni. Inaccettabile - conclude il Codacons -che non si riesca a trovare una soluzione al fine di limitare tali atti criminali, che danneggiano tutti i cittadini e l'ambiente in cui viviamo".