Incendio a Salerno, in fiamme casetta di legno: morto un uomo

incendio salerno

Un uomo è deceduto nella serata di ieri in provincia di Salerno a seguito di un incendio che ha divorato un prefabbricato in legno. La vittima, un 80enne, si sarebbe accorto delle fiamme quando il rogo si era già ampiamente sviluppato e, nonostante abbia tentato di mettersi in salvo tempestivamente, non è riuscito a fuggire in tempo. Sarebbe stato sorpreso nel sonno.

Incendio a Salerno: prefabbricato in fiamme

Stando ad una prima ricostruzione, l’uomo è stato svegliato dalle fiamme e avrebbe subito tentato di mettersi in fuga rimanendo però intrappolato all’interno del prefabbricato. La vittima sarebbe un 80enne originario di Napoli che probabilmente si trovava a Salerno per una vacanza. Non sono note al momento le cause del rogo e sul luogo stanno indagando gli uomini della Polizia. Al momento l’ipotesi più credibile è che si sia trattato di un incidente: le fiamme potrebbero essere state originate da un corto circuito all’impianto elettrico o da un guasto alla stufa. A favorire il rapido propagarsi delle fiamme è stata la struttura, interamente in legno.

Indagini in corso

La Polizia ha ragione di credere che l’uomo sia stato sorpreso dalle fiamme proprio nel tentativo di allontanarsi dal prefabbricato. Sul posto sono giunti gli uomini dei Vigili del Fuoco e la Polizia che ha svolto i rilievi e avviato le indagini. I pompieri hanno compiuto il sopralluogo e stanno cercando di ricostruire il punto esatto dal quale le fiamme si sarebbero propagate. La pista dolosa è al momento esclusa in quanto non sono stati ritrovati inneschi o tracce di liquido infiammabile.