Incendio in Sardegna, nella notte fiamme sulla statale Nuoro-Olbia

incendio sardegna

Notte di paura in Sardegna, dove un grosso incendio è divampato a Siniscola. Le fiamme sono state alimentate dal forte vento di Maestrale e hanno scatenato il panico tra gli automobilisti che in quel momento stavano transitando lungo la statale 131 che collega Nuoro a Olbia. La circolazione è stata immediatamente interrotta e il traffico deviato dagli uomini della Polizia Stradale di Nuoro. Sul posto numerose squadre e mezzi per lo spegnimento delle fiamme, ma le operazioni sono state rese difficoltose dal buio e dal forte vento. Sulla statale si è creato il caos per il timore di essere inghiottiti dalle fiamme altissime.

Incendio Sardegna, caos sulla SS131

Le notizie in merito sono frammentarie, ma si parla di auto contromano in fuga dal fuoco. L’incendio è infatti divampato rapidamente e a causa del forte vento si è alimentato mettendo nel panico gli automobilisti che hanno subito invertito la marcia per darsi alla fuga. Messa a dura prova la macchina antincendio a causa dell‘impossibilità di impiego di mezzi aerei, che non possono volare oltre il tramonto. Sul posto anche i Carabinieri in supporto. “L’incendio ha raggiunto la frazione di Murta Artas, dove riesedono circa 15 famiglie. Le case sono state evacuate appena in tempo – ha fatto sapere il sindaco di Siniscola -. Credo che le abitazioni siano state invase dal fuoco“. Dalle informazioni giunte pare che le fiamme abbiamo raggiunto anche un distributore di benzina. Fortunatamente l’intervento dei vigili del fuoco ha evitato il peggio.

Incendio esteso

Il rogo è molto esteso e stando a quanto riferisce il Messaggero, con il passare delle ore sul posto sarebbero giunti anche gli uomini del Corpo Forestale delle stazioni più lontane per dare il loro supporto. Il Maestrale ha soffiato molto forte per tutta la notte e questo ha complicato ulteriormente le operazioni di spegnimento.