Incendio Sarno, Sibilia: subito monitoraggio, zona rischio frane

Red/Gtu

Roma, 21 set. (askanews) - Sarà subito attivato un monitoraggio dell'area dopo l'incendio a Sarno, sul monte Saretto, ha assicurato il sottosegretario all'Interno Carlo Sibilia; la zona infatti è a rischio frane.

"Sono stato sollecitato dalle parlamentari Angrisani e Villani in relazione allo spaventoso incendio sviluppatosi sulle montagne di Sarno. Probabilmente di origine dolosa. Sono in contatto con il Prefetto e ho sentito il sindaco per avere un quadro nitido della situazione", ha comunicato il sottosegretario, aggiungendo: "Ringrazio infinitamente i vigili del fuoco di Salerno guidati dal comandate D'Eliseo che hanno domato le fiamme già nella nottata, circoscrivendone il perimetro e mettendo in sicurezza la popolazione".

"Ora - ha sottolineato Sibilia - insieme alla Protezione civile sarà necessario attivare da subito il monitoraggio sui danni che l'incendio ha provocato. Quel territorio, infatti, è caratterizzato da un importante dissesto idrogeologico, che nel 1998 ha portato alla terribile frana di Sarno e Quindici".

"La pericolosità è elevata", ha avvertito il sottosegretario, spiegando: "Bisogna assicurarsi che il fuoco non abbia danneggiato troppo le radici che svolgono la funzione di contenere le piogge e potenziali smottamenti del terreno. L'allerta è massima e mi sento di rassicurare i cittadini della zona che, nelle prossime ore e nei successivi giorni, continueranno i rilievi e le valutazioni volti a definire la reale entità del danno".