Incendio in terapia intensiva, muoiono nove malati di Covid

·1 minuto per la lettura

AGI - Nove pazienti sono morti nell'incendio che ha coinvolto il reparto Covid dell'ospedale per le malattie infettive di Costanza, in Romania. Lo ha annunciato l'ispettorato generale per le emergenze, secondo quanto riportato dall'agenzia Anadolu. Secondo la fonte citata, l'incendio è stato domato.

Non è ancora nota l'origine delle fiamme, divampate nel reparto di terapia intensiva. Circa cento persone sono state evacuate dalla struttura, dove i pompieri hanno completato le operazioni di spegnimento. Nel reparto dove è avvenuto l'incendio erano ricoverate dieci persone.

Simili episodi non sono rari in Romania, a causa dello stato fatiscente di molte infrastrutture ospedaliere. Lo scorso gennaio 5 persone morirono nel rogo di un ospedale di Bucarest. Due mesi più tardi a Piatra Neamt, nel Nord Est del Paese, altri 15 pazienti perirono nell'incendio del reparto dove erano ricoverati. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli