Incendio a Tmb Malagrotta, chiusi asili e nidi nel raggio di 6 km

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 16 giu. (askanews) - Dopo l'enorme incendio divampato nell'area di Malagrotta A, il Tmb di Roma Ovest, nei capannoni destinati alla lavorazione di plastiche e carta nell'area dell'ex discarica di Malagrotta, il comune di Roma deciderà la chiusura di asili nido e scuole dell'infanzia nel raggio di sei chilometri, annuncia su Facebook la presidente del Municipio Roma XIII, Sabrina Giuseppetti.

"Sono tornata poco fa dalla riunione con il Dipartimento di Protezione Civile C.O.C. di Roma Capitale, con l'Assessore Sabrina Alfonsi e i Presidenti dei Municipi XI Gianluca Lanzi e XII Elio Tomassetti - Presidente Municipio XII. Sarà diramata un'ordinanza di chiusura delle scuole dell'infanzia e dei nidi che si trovano nel raggio di 6 km, per le prossime 48 ore. Per il Municipio 13 sono coinvolte dall'ordinanza le zone di Castel di Guido, Casal Selce fino a Casale delle Pantanelle, Via Aurelia zona Monachina-Bosco Marengo e un tratto di Via della Maglianella altezza via Cornelia. Saranno previste anche delle raccomandazioni alle quali i cittadini delle zone limitrofe a Malagrotta sono invitati ad attenersi. Queste sono le ore in cui bisogna avere senso di responsabilità e tutelare la salute dei cittadini".

Dopo l' incendio "di vaste proporzioni" il Campidoglio aveva già diffuso alcune raccomandazioni per gli abitanti delle zone limitrofe. "Si raccomanda - fa sapere Palazzo Senatorio - a titolo precauzionale, alla popolazione presente nel raggio di un chilometro dalla zona dell'incendio di: non sostare nei pressi dell'area interessata dall'incendio; mantenere chiuse le finestre in caso di fumi persistenti e maleodoranti; non utilizzare al momento i condizionatori d'aria; in caso di emergenza contattare il Numero Unico Emergenze 112 o la Sala Operativa h24 della Protezione Civile di Roma Capitale al numero verde 800 854 854 o al numero 06 67109200".

Il Campidoglio ha fatto anche presente che "nella zona interessata dal rogo, sono possibili, a scopo precauzionale, interruzioni di luce, gas e acqua".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli