Incendio in un appartamento a Milano: due abitazioni inagibili

Alp

Milano, 18 ott. (askanews) - Un incendio è scoppiato intorno alle 13 in un appartamento al quinto piano dello stabile di edilizia popolare al civico 5 di via Vittani, in zona Quarto Oggiaro a Milano. Nessuno è rimasto ferito né intossicato ma alla fine dell'intervento dei vigili del fuoco due abitazioni sono state dichiarate inagibili.

I Comune ha annunciato che le nove persone che compongono i due nuclei famigliari che vivono nei due appartamenti interessati dalle fiamme, "verranno ospitate in un albergo convenzionato". "Gli inquilini saranno ospitati in via temporanea, nell'attesa che nel giro di qualche giorno si rendano disponibili altri alloggi" si legge in una nota diffusa dall'Amministrazione, che ha spiegato che "tutti gli altri inquilini dell'edificio che erano stati evacuati sono rientrati nelle loro case appena concluse le operazioni di spegnimento dell'incendio".

Sul posto sono intervenuti sei mezzi dei vigili del fuoco, la polizia, i vigili urbani, la protezione civile, i tecnici di MM (gestore dell'immobile Erp) e l'assessore comunale alla Casa e ai lavori pubblici Gabriele Rabaiotti. "Per fortuna non è successo nulla di grave e in breve tempo tutti gli inquilini sono riusciti a rientrare in casa" ha spiegato Rabaiotti, sottolineando che "per le due famiglie rimaste fuori troveremo una nuova sistemazione nell'arco di qualche giorno, e fino a quel momento rimarranno ospiti in una struttura alberghiera".