Incendio in un’autofficina a Torino: enorme boato sveglia i residenti

incendio autofficina torino

Paura a Torino: un’incendio è divampato in un’autofficina in via Rivello 42 nella notte tra domenica 29 e lunedì 30 dicembre. L’intera struttura avvolta dalle fiamme è andata distrutta e numerose famiglie della zona sono state evacuate in via precauzionale. Secondo le primissime informazioni, pare che le fiamme e in particolare un enorme boato abbiano svegliato i cittadini residenti nella vicina via Luserna di Rorà 11. Da lì sarebbe partita la chiamata ai Vigili del Fuoco che si sono subito precipitati sul posto.

Torino, incendio in un’autofficina

Le fiamme hanno invaso un’autofficina di Torino nella notte tra domenica 29 e lunedì 30 dicembre 2019. Da quanto si apprende, inoltre, i cittadini delle vicina via Luserna di Rorà avrebbero lanciato l’allarme dopo aver sentito un enorme boato. I Vigili del Fuoco sono giunti rapidamente in via Rivello 42, dove l’incendio aveva avvolto e distrutto lì’intera struttura. Fortunatamente, però, non si registrano feriti, né vittime. Si è resa necessaria l’evacuazione delle famiglie che abitavano nelle case limitrofe all’autofficina. Due persone, inoltre, avrebbero accusato un attacco di panico ma sono state immediatamente soccorse dal personale medico del 118 giunto sul luogo del rogo. Per queste persone è stato disposto un ricovero in ospedale.

Non sono ancora chiare le cause scatenanti il rogo, ma i carabinieri stanno cercando di ricostruire la dinamica di quella che poteva essere una strage. “Sono stato al lavoro fino a sabato – ha detto il proprietario dell’officina, Domenico La Ragione, presente sul luogo dell’incendio -. Ancora non mi spiego come sia potuto capitare. Meno male che nessuno si è fatto male”. In mattinata, inoltre, un autobus è andato in fiamme a Torino: anche in quest’ultimo caso, però, non si registrano feriti.