Incendio in un bar in Messico, almeno 23 morti e 13 feriti

Incendio bar Messico

È di almeno 23 morti e 13 feriti gravi il tragico bilancio di un incendio scoppiato in un bar in Messico. Il rogo ha devastato il locale notturno nella città di Coatzacoalcos, nello Stato di Veracruz. Secondo quanto emerso dalle prime ricostruzioni, sembra possibile che le fiamme siano state innescate da un attacco con bombe molotov.

VIDEO - Roma, autobus in fiamme su via Cassia

Incendio nel bar in Messico

Il bilancio di vittime e feriti è ancora in corso di aggiornamento, ma le prime notizie provenienti dal Messico rivelano che nel bar hanno perso la vita almeno 23 persone. Fonti locali riferiscono che si tratta di 15 donne e 8 uomini. L’identità e le generalità delle vittime non è stata, al momento, resa nota. Una giornalista locale ha invece divulgato, tramite il proprio profilo Twitter, i nomi e le età di alcuni dei feriti più gravi. Si tratta di giovani e giovanissimi, di età compresa tra i 15 e i 28 anni.

Le indagini sono ancora in corso e al momento è incerta l’esatta dinamica dell’accaduto. Dalle prime informazioni raccolte, anche grazie al racconto dei superstiti, sembra che si sia trattato di un atto doloso. Alcuni testimoni hanno parlato di bombe molotov che sarebbero state lanciate all’interno del bar. Molti tra i clienti del locale non sono riusciti a fuggire e sono morti tra le fiamme. Altri hanno riportato gravi ustioni.