Incendio in un convoglio della Cumana a Quarto: paura tra i passeggeri

incendio convoglio cumana

Un forte odore di olio lubrificante, poi lo scoppio di uno spaventoso incendio a bordo di un convoglio della Cumana a Quarto, nella cintura flegrea. Paura tra i pendolari che hanno visto arrivare i mezzi di soccorso nella mattinata di mercoledì 12 febbraio. Nessuna persona, però, è rimasta ferita o intossicata.

Quarto, incendio convoglio della Cumana

Paura su un convoglio della Cumana a Quarto, nella cintura flegrea: una colonna di fumo si è alzata e un incendio è divampato sul mezzo. Le fiamme sono divampate nella mattinata di mercoledì 12 febbraio, poco dopo le 7. Da quanto si apprende gli studenti e i pendolari che si trovavano sul posto avrebbero sentito un forte odore di olio lubrificante. I passeggeri, dunque, avrebbero evitato di salire sul convoglio Eav. Immediato l’intervento del personale di soccorso sul posto con estintori per spegnere le fiamme. Nessuna persona è rimasta ferita o intossicata. Sul sito dell’Ente Autonomo Volturno, inoltre, è stato diffuso il messaggio che il treno 5071 delle ore 07:03 in partenza da Licola e diretto a Montesanto è stato soppresso a “causa di un’avaria”. Disagi quindi alla circolazione.

Malore a bordo

Soltanto pochi giorni fa, invece, una donna aveva accusato un malore a bordo di una vettura della circumflegrea a Quarto e la linea era rimasta bloccata per circa 50 minuti. La signora, soccorsa dapprima dia passeggeri e poi dal capotreno, era stata trasferita presso l’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli. Inevitabili anche in quel caso i disagi alla circolazione.