Incendio in un palazzo in largo di Vigna Stelluti a Roma: tre feriti

incendio palazzo roma

Due persone sono rimaste intossicate e una terza persona è finita in ospedale dopo lo scoppio di un incendio in un palazzo a Roma. Le fiamme hanno avvolto un appartamento situato al terzo piano di un palazzo in largo di Vigna Stelluti. Il rogo, da quanto si apprende, sarebbe scoppiato intorno alle ore 8:30 di mercoledì 5 febbraio. Sul posto sono intervenuti rapidamente i vigli del fuoco, la polizia e la locale.

Incendio in un palazzo a Roma

Paura a Roma dove alle ore 8:30 di mercoledì 5 febbraio è scoppiato un incendio in un palazzo in largo di Vigna Stelluti: due persone sono state salvate. A lanciare l’allarme sarebbero stati alcuni residenti della zona che hanno visto del fumo uscire dal palazzo. Immediato l’intervento di alcune squadre dei vigili del fuoco che hanno tratto in salvo due persone. In particolare una donna di circa 40 anni è stata salvata con l’autoscala e trasferita a Villa San Pietro e un’altra è stata estratta dal bagno invaso dal fumo. A perdere la vita, invece, è stato un cane. Ferito anche un uomo che, secondo le prime ipotesi, potrebbe aver innescato l’incendio. La zona compresa tra Cassia e via Flaminia era stata momentaneamente chiusa al traffico per agevolare le operazioni di messa in sicurezza della struttura. Secondo i primi sopralluoghi alla struttura, i primi tra piani del palazzo risulterebbero inagibili.

Sono in corso le indagini per verificare la dinamica di quanto accaduto, Da quanto si apprende, però, le cause dell’incendio potrebbero essere dolose. Potrebbe trattarsi di un tentato suicidio, ma nulla è ancora certo.