Incendio nella notte in un sottotetto in zona Navigli: due vittime

incendio sottotetto navigli milano

Due persone hanno perso la vita in un incendio scoppiato in un sottotetto nella zona Navigli a Milano. Le fiamme sono divampate nella notte tra giovedì 21 e venerdì 22 novembre. Da quanto si apprende, inoltre, una terza persona è stata soccorsa ma non necessita di cure mediche. I vigili del fuoco intervenuti rapidamente sul posto, infine, sono riusciti a domare l’incendio e hanno riportato la situazione alla normalità. Sono in corso le indagini per verificare le cause scatenanti il rogo.

Milano, incendio sottotetto zona Navigli

Un incendio è scoppiato nella notte fra giovedì e venerdì 22 novembre in zona Navigli a Milano: una mansarda sarebbe andata a fuoco. Le cause scatenanti il rogo sono ancora ignote e in fase di verifica, ma da quanto si apprende sono in corso le indagini dei carabinieri. L’incendio è scoppiato intorno alle tre e mezza del mattino di venerdì in una palazzina in alzaia Naviglio Grande 156. Tra le rovine, inoltre, i pompieri intervenuti rapidamente, avrebbero rinvenuto i corpi delle due vittime. Si tratta di un uomo di 29 anni e di una donna di 27. La coppia sarebbe morta a causa di un’intossicazione e per ustioni prima dell’arrivo dei soccorsi. Secondo le prime ipotesi, inoltre, nel momento in cui è esploso l’incendio i due stavano dormendo profondamente Una terza persona, invece, è stata soccorsa sul posto e tratta in salvo. Non ha necessitato di cure mediche. Si tratterebbe di una donna di 59 anni amica della vittima. le indagini su quanto accaduto sono in mano ai carabinieri.