Incendio in una palazzina di 4 piani a Londra: non ci sono vittime

incendio palazzina londra

La scorsa notte, tra domenica 8 settembre e lunedì 9, si è scatenato un incendio che ha divorata una palazzina di 4 piani di Londra. Il rogo è divampato in un sobborgo di Sutton, nella periferia sudoccidentale della capitale del Regno Unito. Fortunatamente, però, non si registrano vittime. Secondo le prime informazioni, riportate dall’agenzia Ansa, il rogo sarebbe divampato per cause accidentali e non per dolo. Tuttavia sono ancora in corso gli accertamenti. L’allarme che ha fatto scattare le sirene dei vigili del fuoco è partito a circa un’ora di distanza dell’inizio dell’incendio.

Incendio palazzina a Londra

Qualche anno fa era la Grenfell Tower a bruciare: nel rogo, che a molti è tornato in mente, erano morte 72 persone. Tra queste, inoltre, c’erano anche i due giovanissimi architetti italiani Gloria Trevisan e Marco Gottardi. Di nuovo, la notte scorsa un nuovo incendio ha infiammato una palazzina di quattro piani nelle periferie sudoccidentali di Londra. A prendere fuoco è stato forse accidentalmente un edificio con 23 appartamenti. Tutte le persone all’interno, però, sono state evacuate in sicurezza e non si registrano, per il momento, vittime. Una squadra di 125 vigili del fuoco ha dovuto lavorare per ore per domare un incendio che, secondo quanto si può vedere dalle immagini dei siti locali, ha raggiunto dimensioni incredibili. Dopo cinque ore di attività, i pompieri hanno finalmente spento le fiamme e tra gli inquilini dell’edificio è cessata la paura. Purtroppo, però, la palazzina è risultata completamente distrutta.