Incendio in una villa a Mazara del Vallo: morti padre e figlio

incendio mazara del vallo

Un violentissimo incendio è divampato in una villa di via Napoli, in contrada Bocca, a Mazara del Vallo, vicino a Trapani. Le fiamme hanno avvolto l’appartamento nella notte tra martedì 14 e mercoledì 15 gennaio. Secondo un primissimo bilancio del rogo, ci sarebbero due vittime: un uomo di 44 e uno di 72 anni. Le fiamme hanno avvolto in brevissimo tempo l’appartamento senza lasciare modo e tempo alle vittime di lasciare l’edificio. I vigili del fuoco e i mezzi di soccorso giunti sul posto, infatti, hanno ritrovato i due corpi di padre e figlio senza vita. Le operazioni di spegnimento dell’incendio sono proseguite per tutta la notte. Sono in corso le indagini dei carabinieri per accertare la causa dell’incendio.

Incendio a Mazara del Vallo

Tragedia a Trapani: padre e figlio di 72 e 44 anni sono morti in un incendio divampato nella villa di via Napoli, a Mazara del Vallo. Secondo le primissime informazioni, i vigili del fuoco giunti sul posto avrebbero rinvenuto i loro corpi in contrada Bocca. I pompieri, inoltre, hanno dovuto lavorare per tutta la notte per domare le fiamme. I medici del 118, presenti anch’essi sul luogo dell’incendio, non hanno potuto intervenire in alcun modo: i due uomini erano già deceduti. Si tratta di Vincenzo Monaco, di 72 anni,e del figlio Livio di 42 anni. Proseguono le indagini dei carabinieri per verificare la dinamica e le cause scatenante l’incendio. Secondo le prime ipotesi, le fiamme sarebbero divampate dal soggiorno, forse per un corto circuito.