Inchiesta cardiochirurgia Chieti, Verì: massima fiducia magistratura

Red/rus

Pescara, 18 gen. (askanews) - "Massima fiducia nell'operato della magistratura, ma al contempo un accorato invito alle forze politiche a mantenere un'adeguata cautela e a non strumentalizzare una vicenda i cui contorni sono ancora tutti da chiarire".

Lo sottolinea l'assessore alla Salute, Nicoletta Verì, commentando l'inchiesta della Procura della Repubblica di Chieti sull'unità di cardiochirurgia del policlinico teatino.

"Da parte dell'assessorato e dagli uffici del Dipartimento - continua la Verì - c'è massima disponibilità a collaborare con gli inquirenti per quanto di competenza, così come sono certa che lo stesso stanno facendo i vertici della Asl Lanciano-Vasto-Chieti".

"Sulle difficoltà operative e gestionali del reparto - aggiunge l'assessore - mi sono già sentita con il direttore generale Thomas Schael, che sta già intervenendo e che sono certa saprà adottare tutti i provvedimenti necessari a superare le criticità dell'unità operativa".