Inchiesta nomine Campidoglio, condannato Marra

(Photo by Andrea Ronchini via Getty Images)

Raffaele Marra, ex capo del Personale del Comune e fedelissimo della sindaca Virginia Raggi, è stato condannato a un anno e quattro mesi in relazione all’inchiesta sulle nomine in Campidoglio.

Marra, condannato in primo grado a 3 anni e sei mesi per corruzione, è stato condannato in relazione al’abuso d’ufficio per la nomina di suo fratello Renato a capo dell’ufficio promozione turismo.

Per la stessa vicenda era stata indagata anche Virginia Raggi, successivamente assolta lo scorso novembre.