Inchiesta Open, Rosato attacca: "Atteggiamento intimidatorio"

webinfo@adnkronos.com

"Noi siamo stati sbalorditi che di fronte a tanta trasparenza ci sia stato un atteggiamento che è sembrato intimidatorio piuttosto che un'indagine". Lo ha detto Ettore Rosato, vice presidente della Camera e coordinatore nazionale di Iv, parlando con i giornalisti a margine della convention toscana di Italia Viva a Pistoia, a proposito dell'indagine della procura di Firenze sulla Fondazione Open.  

Open era "una fondazione che funzionava con le regole delle fondazioni, dove ci sono stati dei versamenti assolutamente tutti tracciabili e tracciati, tutti fatti con una norma di trasparenza che solo il tre per cento delle fondazioni, anche quelle che si occupano di politica, in questo paese hanno utilizzati", ha precisato Rosato. Il coordinatore di Iv ha definito "intimidatorio" l'atteggiamento emerso dall'inchiesta "nei confronti di chi ha voluto sostenere la Leopolda, sostenere quelle iniziative e quel modo di fare politica che vuol dire coinvolgere tante persone che in un partito non entrano ma che in una fondazione che fa un'operazione di coinvolgimento della società civile si sentivano di dare un contributo".