Incidente in A1, uomo cammina sulla carreggiata: travolto e ucciso

·1 minuto per la lettura
Uomo a piedi in autostrada ucciso
Uomo a piedi in autostrada ucciso

Tragedia in A1, dove nella mattinata di lunedì 14 giugno 2021 un uomo che camminava a piedi lungo la corsia è stato travolto e ucciso da un’auto che sopraggiungeva ad alta velocità: vano ogni tentativo di soccorso.

VIDEO - Tiger Woods dopo l’incidente shock: «L’obiettivo è tornare a camminare»

Uomo a piedi in autostrada: ucciso

I fatti hanno avuto luogo tra l’uscita di San Vittore del Lazio e il casello di Cassino in provincia di Frosinone. Secondo quanto riportato da diversi testimoni l’uomo, sprovvisto di documenti e la cui identità non è ancora stata resa nota, stava camminando al centro della carreggiata dell’autostrada quando all’improvviso è stato investito.

Impossibile infatti per gli automobilisti evitare l’impatto data l’alta velocità a cui si viaggia in autostrada. Coloro che hanno assistito alla scena hanno subito dato l’allarme al 118 ma i sanitari, giunti sul posto con un’ambulanza, non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo. Troppo gravi infatti le ferite riportate durante l’impatto con le auto che si sono rivelate fatali impedendo ogni tentativo di rianimazione.

Presenti sul luogo del sinistro anche i Vigili del Fuoco la Polizia Stradale di Cassino che ha chiuso al traffico il tratto interessato per rendere possibili le operazioni di soccorso e l’effettuazione dei rilievi del caso. Sul caso è stato aperto un fascicolo per capire come l’uomo sia finito in mezzo all’autostrada e risalire all’identità.

L’incidente ha causato inevitabili ripercussioni alla circolazione con lunghe code che hanno raggiunto i tre chilometri in direzione di Roma. Autostrade per l’Italia ha dunque consigliato in entrata verso Roma il casello di San Vittore e in uscita, provenendo da Napoli, il casello di Caianello.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli