Incidente in A4, furgone con giovani atleti si ribalta: morto un ragazzo di 12 anni

Inutili i soccorsi per il povero Aiello Cavallo
Inutili i soccorsi per il povero Aiello Cavallo

Tragedia lungo la A4, in particolare tra il casello di Marcallo-Mesero e Novara Est, dove nella serata di domenica 12 giugno 2022 si è verificato un incidente stradale costato la vita ad un ragazzo di 12 anni: il furgone su cui era a bordo si è ribaltato ed è deceduto in ospedale.

Incidente in A4: furgone si ribalta

Secondo quanto ricostruito, il mezzo trasportava una squadra di giovani atleti del Bluè Bellinzago che stava tornando da una trasferta sportiva. Al chilometro 104, per cause ancora da accertare, si è ribaltato ferendo cinque delle sette persone presenti bordo. I sanitari del 118, giunti sul posto dopo l’allarme, hanno subito constatato che le condizioni di Leo Balzaretti erano le più gravi. Il giovane ha infatti riportato ferite e traumi critici che hanno reso necessario un trasporto d’urgenza all’ospedale a Novara.

Poco dopo l’arrivo nella struttura il suo cuore ha però smesso di battere e i medici non hanno potuto fare nulla per salvarlo. Il tragico destino ha voluto che alla guida del furgone ci fosse suo padre, sconvolto per l’accaduto. Gli altri quatto feriti, meno gravi, sono invece stati trasferiti nella struttura sanitaria di Magenta.

Incidente in A4: indagini in corso

Presenti sul luogo dell’incidente anche gli agenti della Polizia stradale di Novara est, che hanno effettuato i rilievi utili a ricostruire la dinamica dell’accaduto e ad accertare come mai il veicolo si sia ribaltato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli