Incidente ad Afragola, Vincenzo Cipolletta è morto a 31 anni: il cordoglio sui social

incidente Afragola Vincenzo cipolletta
incidente Afragola Vincenzo cipolletta

Un giovane uomo di soli 31 anni, Vincenzo Cipolletta, è morto a causa delle ferite riportate in un incidente stradale avvenuto ad Afragola.

Incidente ad Afragola, Vincenzo Cipolletta è morto a 31 anni

Vincenzo Cipolletta è morto all’età di 31 anni dopo essere rimasto coinvolto in un drammatico incidente che si è consumato lo scorso 28 settembre. L’uomo si trovava a bordo della sua auto quando si è schiantato frontalmente contro un’altra vettura, per cause ancora in fase di accertamento.

Sulla base delle informazioni sinora diffuse, il sinistro stradale si è verificato nelle vicinanze del punto vendita Ikeasituato ad Afragola, in provincia di Napoli, in corrispondenza della strada provinciale che collega la tangenziale del capoluogo campano al quartiere afragolese, nota anche come “Cantariello”.

L’incidente è stato comunicato ai sanitari che si sono prontamente recati sul posto. Il ragazzo, tuttavia, è morto pochi giorni dopo il suo arrivo in ospedale, nonostante i tentativi di salvataggio compiuti dal personale medico.

Il cordoglio sui social

La notizia relativa alla morte del 31enne si è rapidamente diffusa sui social. Tanti sono stati i messaggi di cordoglio pubblicati sul web, rivolti alla famiglia e scritti per ricordare Vincenzo.

“Non ci stancheremo di far vivere il tuo ricordo”, ha postato qualcuno. “Purtroppo non ci si può opporre alla morte. Ma io non voglio rassegnarmi e voglio continuare a pensare di quanto divertimento abbiamo fatto insieme come manchi amico mio. Manchi a tutti noi della grande famiglia di viaggia come e chi ti scorda più! Quante risate tutti insieme, le tue canzoni improvvise mi dicevi sempre Mary facciamo una bella gita di cena spettacolo. E ora chi me lo dice più senza di te ci sembra di vagare nel vuoto continueremo a cercarti e non ci stancheremo di far vivere il tuo ricordo finché vivremo. Non si può accettare ci hai distrutto a tutti noi il tuo ricordo per sempre con noi cipollè vai vola più in alto che puoi. Riposa in pace”, ha scritto Maria. “Ciao cipollè riposa in pace Insieme agli angeli dai tanta forza alla tua famiglia sei sempre stato un ragazzo esemplare pieno di educazione amore e rispetto …. Mancherai”, sono invece le parole di Rosa.