Incidente autostradale: morto il 25enne Sebastiano Guidone

incidente A16

Tragedia lungo la Napoli-Canosa, per un gravissimo incidente autostradale costato la vita a un 25enne. Sebastiano Guidone, residente a Terzigno, era a bordo della sua auto quando, all’altezza del chilometro 16,6, ne ha perso il controllo andandosi a scontrare con un mezzo pesante. L’impatto è stato violentissimo e per il giovane non c’è stato nulla da fare. I soccorritori non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso sul posto.

Incidente autostradale lungo la A16

Lo schianto è avvenuto nella mattinata di mercoledì 8 gennaio ed è costato la vita a Sebastiano Guidone. Il giovane era al volante della sua Peugeot 206 quando all’improvviso, per cause che le forze dell’ordine stanno provando ad accertare, si è scontrato violentemente con un mezzo pesante. Immediatamente sono stati allertati i soccorsi e sul posto sono giunti i vigili del fuoco, i sanitari del 118 e gli uomini della Polizia Stradale. Subito sono iniziate le manovre di rianimazione per Guidone, il quale però è morto sul colpo. Subito dopo lo schianto, sui social network sono iniziati a comparire messaggi di cordoglio e di dolore da parte degli amici della vittima.

Autostrada chiusa

Con l’arrivo della Polizia i tecnici del Tronco di Cassino di Autostrade per l’Italia hanno reputato necessario chiudere il tratto autostradale per permettere la circolazione ai mezzi di soccorso. Nella zona si sono formati 2 chilometri di coda e per gli automobilisti sono stati predisposti percorsi alternativi. Poche ore dopo il tratto è stato riaperto e la circolazione ha ripreso il normale flusso.