Incidente Bolzano, morte 2 ragazze: forse guasto ai freni o un animale

incidente bolzano

Migliorano le condizioni delle due donne rimaste ferite nel tragico incidente avvenuto nella serata di martedì 23 luglio 2019 in val Ridanna, in provincia di Bolzano. Un’auto è infatti finita in una scarpata, causando la morte di una 17enne e di una 19enne. Forse l’incidente stradale causato da un animale che ha attraversato la strada.

Due morti e due feriti

A bordo dell’automobile c’erano quattro donne, che stavano tornando dal loro turno di lavoro alla malga Aglsbodenalm. Purtroppo per la 17enne di Racines Miriam Volgger e la 19enne di Vipiteno Irina Senn non c’è stato niente da fare.

Quando i soccorsi sono giunti sul posto, tutti i tentativi di rianimazione sono stati per loro inutili. Ricoverate invece in ospedale la 19enne Monika, che era alla guida del mezzo, e una 41enne di Matera. Quest’ultima resta ricoverata in gravi condizioni ma sembra che il peggio sia passato. Nessuna delle due pare correre pericolo di vita.

La dinamica dell’incidente

In attesa di raccogliere la testimonianza delle due sopravvissute e soprattutto della 19enne che era al volante, si indaga per capire le cause che hanno provocato l’incidente stradale. Al momento sembra che le autorità locali stiano seguendo due piste privilegiate per accertare la dinamica di quanto avvenuto.

La prima riguarda un possibile guasto ai freni, e sarà l’esame tecnico sull’automobile andata distrutta a confermare o smentire tale ipotesi. Non si esclude però al momento che l’incidente possa essere stato provocato dal passaggio improvviso di un animale sulla carreggiata, come un cervo o un lupo. La 19enne potrebbe aver sterzato per evitare l’impatto, finendo nel burrone.