Incidente bus, Regione Lazio: 29 feriti, nessuno in pericolo vita

Bet

Roma, 16 ott. (askanews) - Sono in totale 29 i feriti soccorsi questa mattina dall'Ares 118, che ha inviato sul posto 12 ambulanze per prestare le prime cure ai feriti nell'incidente avvenuto in via Cassia a Roma, dove un autobus è andato fuori strada e si è schiantato contro un albero. Sul posto il personale medico e infermieristico, dopo aver effettuato il triage e la stabilizzazione dei pazienti, ha trasportato i feriti verso gli ospedali della capitale. Nessuno dei feriti è in gravi condizioni o in pericolo di vita.

Nello specifico si tratta di 3 codici gialli e 1 codice rosso (dinamica da impatto) trasportati al Policlinico Gemelli, 1 codice giallo e due codici rosso (dinamica da impatto) all'ospedale San Pietro, 1 codice giallo ed 1 codice rosso (dinamica da impatto) al San Filippo Neri, 2 codice rosso (dinamica da impatto) 1 codice giallo e 1 codice verde al Sant'Andrea, 1 codice giallo e 1 codice rosso (dinamica da impatto) al Santo Spirito, 2 codici giallo 2 codice rosso (dinamica da impatto) e 1 codice verde al Policlinico Umberto I, 1 codice giallo e 1 codice verde all'ospedale San Giovanni e 4 codici gialli e 3 codici verdi al Fatebenefratelli Isola-Tiberina. I pazienti a cui è stato dato codice rosso sono quelli che si trovavano nella parte anteriore del bus: non corrono pericolo di vita e, al momento, non hanno compromissione di parametri vitali. Rimangono 4-5 persone in trattamento e valutazione sul posto. "Voglio ringraziare gli operatori dell'Ares 118 e il personale medico che negli ospedali si sta prendendo cura dei feriti nell'incidente - commenta l'Assessore alla Sanità e l'Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato - Valuteremo nelle prossime ore l'evoluzione clinica dei feriti con la massima attenzione".