Incidente Cerignola: Alessandro si sveglia dal coma

incidente cerignola

Si sveglia dal coma uno dei ragazzi coinvolti nell’incidente avvenuto a Cerignola, in provincia di Foggia. L’episodio, accaduto nella serata di sabato 13 luglio, ha visto un auto travolgere sei ragazzini d’età compresa tra i 12 e i 13 anni: gravi due di loro. Alessandro, uno dei travolti, sarebbe ora fuori pericolo.

Alessandro si è svegliato dal coma

Cerignola tira un sospiro di sollievo. Da sabato 13 luglio la città è col fiato sospeso per via dell’incidente che ha coinvolto sei ragazzini in via Tiro a Segno, nei pressi dello Sporting Club. In quella che è chiamata la “strada dello strike” o “il circuito”, Alessandro e i suoi amici sono stati letteralmente travolti dall’auto: i sei ragazzini, d’età compresa tra i 12 e i 13 anni, sono rimasti feriti riportando ematomi diffusi in tutto il corpo – due di loro sono stati trasportati in condizioni gravi all’ospedale di San Giovanni Rotondo. Ora Alessandro si è svegliato dal coma ed è fuori pericolo. Antonio Grillo, suo allenatore e istruttore della Soccer Accademy Cerignola, ha postato una foto dal letto dell’ospedale accanto al ragazzo, con la maglia numero 7 indossata dal giovane: “Alessandro si è svegliato e sta bene! Ha un po’ di fratture ma si rimetterà presto per fortuna. Continuiamo a pregare per tutti i ragazzi coinvolti! Dio fa che tornino tutti a casa”, ha scritto sotto il post. Il pensiero di Grillo va a tutti gli altri ragazzini coinvolti, salvi e fuori pericolo, ad eccezione di uno dei sei tutt’ora ricoverato in rianimazione in prognosi riservata.

incidente cerignola alessandro

L’incidente di sabato

A causare l’incidente un giovane di 25 anni alla guida di una Fiat Punto che, nella serata di sabato, avrebbe travolto i sei intorno alle 21.30. Il ragazzo, dopo aver immediatamente allertato i soccorsi, ha dichiarato alla polizia di non essersi accorto dei giovani a causa della scarsa visibilità della strada, poco illuminata.