Incidente a Cervia, travolge e uccide ciclista 25enne: arrestata

incidente Cervia

Incidente a Cervia, dove un’utilitaria avrebbe travolto un ciclista, uccidendolo. Poi pare abbia ripreso il suo viaggio in auto senza premurarsi di prestare soccorso al ragazzo travolto. Tuttavia, stando a quanto riferito da Rai News, sembrerebbe che la bici si fosse incastrata sotto al mezzo. Solo dopo aver percorso alcune centinaia di metri, la conducente potrebbe essere scesa per sbarazzarsi della bicicletta e ripartire. Il ritrovamento del corpo del ciclista, ormai senza vita, è avvenuto all’alba di domenica 11 agosto. È un passante a essersi accorto del giovane esanime e della bici.

Incidente a Cervia, la dinamica

I carabinieri hanno fermato una ragazza di 28 anni con l’accusa di aver travolto e ucciso nella notte il ciclista 25enne. È successo a Cervia, in provincia di Ravenna. Le indagini da parte delle forze dell’ordine sono durate alcune ore. La donna pare sia immediatamente fuggita, cercando di far perdere le sue tracce. Diverse persone sono state ascoltate dai carabinieri della Compagnia di Cervia, che hanno aperto un’indagini per risalire al pirata della strada. Così i sospetti degli inquirenti si sono concentrati sulla 28enne, una ragazza della donna.

Sulla giovane grava l’accusa di omicidio stradale, omissione di soccorso e fuga da incidente con vittime. Ad aver perso la vita, informa ancora Rai News, è un 25enne residente in zona. In Italia sale costantemente il numero di coloro che perdono la vita in sella alla propria bicicletta. Stando ai numeri resi noti dall’Agi nel dicembre 2018, in media ogni 32 ore sulle strade italiane muore un ciclista.