Incidente a Chivasso: bimbo incastrato con la madre tra le lamiere

incidente chivasso

Nelle prime ore dell’alba di martedì 10 settembre due auto si sono tamponate sull’autostrada Torino-Milano. L’incidente è avvenuto all’altezza di Chivasso: una mamma e suo figlio sono gravi, ma non sarebbero in pericolo di vita. Secondo le prime ricostruzioni, infatti, a bordo di uno dei due mezzi viaggiavano una madre con il figlio sul seggiolino nel sedile posteriore. La violenza dell’impatto, però avrebbe incastrato il bimbo e la donna tra le lamiere. Soltanto l’intervento dei soccorsi ha permesso di estrarli e trasportarli d’urgenza in ospedale.

Incidente Chivasso, la dinamica

Erano le cinque del mattino circa quando un tragico incidente ha spaventato gli abitanti di Chivasso. Sull’autostrada A4 Torino-Milano, due auto si sarebbero scontrate brutalmente. Su uno dei due mezzi viaggiavano una madre di origine brasiliana e il figlio seduto sul seggiolino posto sul sedile posteriore. Secondo le prime informazioni, riportate su Fanpage, inoltre, la loro auto (una Hyundai) potrebbe essere stata tamponata da una Fiat 500. L’impatto ha accartocciato completamente il retro della prima vettura, sulla quale sono rimasti incastrati i due occupanti. Le cause che hanno portato al tamponamento sono ancora in fase di verifica.

I soccorsi

I vigili del fuoco giunti sul posto hanno estratto nel minor tempo possibile i due occupanti della Hyundai, che sono stati trasferiti d’urgenza in ospedale. Le loro condizioni sono gravi, ma non risultano in pericolo di vita. Anche il conducente della Fiat 500 è rimasto ferito nell’impatto ed è stato trasferito al nosocomio chivassese. La polizia stradale di Novara est sta effettuando le opportune verifiche e indagini sul caso, nel tentativo di ricostruire la dinamica del sinistro.