Incidente d’auto a Venezia: morto vigile del fuoco 38enne

incidente d'auto venezia

Tragico incidente in provincia di Venezia, a Cinto Caomaggiore: il vigile del fuoco 38enne Davide Zavattin non ce l’ha fatta. L’auto su cui viaggiava è finita fuori strada e per lui non c’è stato nulla da fare. Al momento non sono note le cause dell’incidente e sulla dinamica stanno indagando gli uomini della Polizia, intervenuti immediatamente dopo lo schianto. In auto con lui c’era una donna che risulta al momento ferita ed è stata trasportata in ospedale.

GUARDA ANCHE: Esplode una cascina, 3 vigili del fuoco morti

Incidente d’auto a Venezia

Il dramma si è consumato nella serata di domenica. Zavattin si trovava a bordo di un’auto che all’improvviso è finita fuori strada concludendo la sua corsa in un fossato a lato della strada. L’incidente è avvenuto attorno alle 19.15 e il ribaltamento della vettura non ha lasciato scampo al 38enne, il cui corpo è stato trovato riverso sul sedile del passeggero, già senza vita. I sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Al volante del veicolo c’era una donna, trasportata in ospedale per essere sottoposta alle cure: le sue condizioni non sarebbero gravi. A quanto si apprende i due stavano andando a trovare un amico. Le forze dell’ordine stanno indagando per chiarire la dinamica.

Il cordoglio di amici e parenti

Tantissimi i messaggi sui social arrivati da parte di amici e parenti per la dipartita di Davide. Lui stesso era molto attivo su Facebook: lo scorso 5 novembre, dopo la tragedia di Alessandria, il 38enne aveva postato un messaggio: “Un giorno di dolore per tutto il corpo. Fiero di essere un vigile del fuoco“. Amici e parenti lo descrivono come una persona solare e sorridente, con un gran cuore e sempre disponibile.

GUARDA ANCHE: Ecco le principali cause di incidente