Incidente a Desenzano del Garda, morto un ciclista

ambulanza

Il 66enne Ugo Bresciani è la vittima del tragico schianto avvenuto nel pomeriggio di mercoledì a Desenzano del Garda, in provincia di Brescia. L’uomo, un ex idraulico, è stato investito mentre era in sella alla sua bicicletta, travolto da un mezzo pesante. Stando alle prime ricostruzioni, entrambi stavano procedendo nella stessa direzione, quando all’altezza di una rotonda, il mezzo pesante ha travolto il 66enne: le sue condizioni sono da subito apparse disperate e si è reso necessario l’intervento di due ambulanze e un’auto medica. Al loro arrivo, però, i sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso a causa dei gravi traumi e delle ferite riportate nell’impatto.

Incidente a Desenzano del Garda

Nello schianto, anche l’autista del tir avrebbe riportato alcune ferite, motivo per il quale è stato soccorso dai sanitari. Alla guida del mezzo pesante, con targa bulgara, è risultato esserci un 51enne che ha riportato conseguenze lievi ed è stato medicato sul posto senza che si rendesse necessario il trasferimento in ospedale. Sono poi arrivati gli agenti della stradale e i vigili del fuoco. Questi ultimi si sono occupati della messa in sicurezza della strada, chiusa alla circolazione per permettere il lavoro di forze dell’ordine e soccorritori. Ripercussioni dunque anche sul traffico: lunghe code si sono formate in direzione Brescia con il tratto che è stato riaperto solo dopo qualche ora.

Dinamica da ricostruire

Gli inquirenti stanno lavorando per chiarire l’esatta dinamica dello schianto, su cui al momento ci sarebbero ancora alcuni interrogativi. Saranno dunque fondamentali i racconti dei testimoni e le immagini delle telecamere di sorveglianza.